Notte Nighedda - Tour fra gli artigiani del vino di Mamoiada

Mamoiada 26-27-28 maggio 2017.

L’associazione di viticoltori Mamojà organizza una tre giorni dedicata al mondo del vino di Mamoiada. 26/27/28 Maggio: più di 20 cantine, convegno, tour fra i vigneti alla scoperta del territorio, una storia del territorio da costruire cantina dopo cantina, le immancabili sfilate dei Mamuthones. Lo scopo è valorizzare e promuovere il prodotto-simbolo di un luogo naturalmente vocato alla produzione vitivinicola.

  • L’evento comincia il 26 Maggio alle 21, con una serata in cui il vino è accompagnato dal Koinejazz trio (Fabrizio Fogagnolo, Achille Succi e Riccardo Tosi) e dalle poesie sul vino presentate al concorso di Sant’Antoni de su Ohu di quest’anno. Il tutto di fronte al santuario di Loret’Attesu, circondati dalle vigne.
  • La mattina di sabato 27, alle 10 presso il Centro Sociale, convegno dal titolo “Mamoiada: dal vino del territorio al territorio del vino”. Intervengono Francesco Monchiero, Maurizio Valeriani, Dario Cappelloni, Giuseppe Carrus, Valentina Sanna.
  • Durante il pomeriggio il paese in festa accoglierà la visita istituzionale dell’Assessore dell’Agricoltura e Riforma agro-pastorale della Regione Sardegna Pierluigi Caria. Alle 19 sfilata dei Mamuthones lungo il Corso. Domenica 28 una seconda sfilata alle 19.30 sancisce la chiusura della manifestazione.

Nel pomeriggio del sabato e per tutta la domenica sarà attivo un servizio navetta per la visita guidata della zona dei vigneti attorno al paese.

Le cantine, che proporranno il proprio vino abbinato a prodotti tipici, saranno aperte dalle 12.30 del sabato fino a tarda notte, e dalle 10 della domenica fino alle 19.30. Ogni degustazione è proposta ricalcando la formula pluriconsolidata di Sas Tappas, a seguito dell’acquisto di un calice presso i due punti informazione all’ingresso del paese. 

I punti informazione saranno aperti dalle 9 del sabato fino alla fine della manifestazione. Al momento del ritiro del calice ogni visitatore riceverà anche una custodia: al suo interno si potranno inserire delle cartoline. Ogni cantina ne ha una, e ognuna è una parte diversa della stessa storia. Passare per tutte le cantine permetterà di leggere la storia completa.

 

 

 

Contatti

ac.mamoja@gmail.com

Facebook: Mamojà

 

Direzione Notte Nighedda

Giovanni Gusai - 3343144215 - giovannigusai@gmail.com

La Notte Europea dei Musei 2017

Sabato 20 maggio 2017 ore 20,30 cortile Museo della Cultura e del Lavoro

Anche quest'anno il sistema museale di Mamoiada parteciperà alla Notte Europea dei Musei, un iniziativa ideata nel 2005 dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese e giunta ormai alla sua tredicesima edizione. Circa duemila musei in giro per l’Europa resteranno aperti fino a tarda notte per accogliere i visitatori e ad attendere appassionati e curiosi ci saranno anche spettacoli musicali e teatrali, letture pubbliche, show di arte contemporanea. Sabato 20 maggio 2017, a partire dalle ore 20,30, nel cortile del MUSEO DELLA CULTURA E DEL LAVORO la compagnia teatrale IS MASCHEREDDAS presenta il suo spettacolo di burattini "Anima e coru - i burattini all'Opera", omaggio alla grande burattineria italiana. Anima e cuore sono gli ingredienti che un burattinaio deve trasferire nel corpo del burattino perché possa verificarsi il prodigio tutto peculiare del Teatro di Animazione, in cui un oggetto inanimato, agli occhi del pubblico, prende vita. Rivolto a tutto il pubblico, come nella più originale tradizione del Teatro di Animazione, lo spettacolo porta in scena il rigore e la raffinatezza di un lavoro scrupoloso nella tecnica e nella poetica, unito all’esigenza di rivolgersi ad un pubblico popolare, rendendosi disponibile.
Lo spettacolo è composto da dieci brevi sketch, in cui si susseguono personaggi, stili, tecniche di animazione diversi (come “Il toro”, “L’abigeato”, “Don Pasquale”, “Il tango”…etc. ).
A fare da filo conduttore a tutti gli episodi, la musica, con una selezione varia che va dai brani d’opera, al paso doble, al tango e alla musica delle bande itineranti.
A seguire ci sarà il TRUCCABIMBO a cura di GIOCOBIMBO ed una degustazione di prodotti locali.

Moby e Tirrenia, insieme a Confcooperative, promuovono la cultura in Sardegna

Il Museo delle Maschere, Tirrenia e Moby insieme per scoprire il fascino della Barbagia.

Confcooperative Nuoro Ogliastra ha stretto un importante accordo con Moby e Tirrenia, con il comune obiettivo di promuovere la cultura in Sardegna. Coloro che viaggeranno con le navi delle Compagnie del Gruppo Onorato Armatori fino al 31/12/2017 avranno diritto a uno sconto del 20% per l’ingresso in tre musei sardi:

 

 

 Moby e Tirrenia si confermano in questo modo al fianco della Sardegna e delle sue iniziative culturali, con l’obiettivo di connettere il territorio con tutti i turisti che scelgono di trascorrere le vacanze sull’Isola e far sì che conoscano non solo le bellezze naturali di questa terra, ma anche la sua cultura e le tradizioni.

 

L’accordo con Confcooperative Nuoro Ogliastra va proprio in questa direzione: Moby e Tirrenia vogliono stare al fianco di un’organizzazione che promuove e sostiene lo sviluppo locale attraverso il modello dell’impresa cooperativa, valorizzando le potenzialità e le risorse della comunità di riferimento, e ha individuato nella cultura un settore strategico.

 

Per il Presidente Francesco Sannaquesto accordo va nella direzione che Confcooperative Nuoro Ogliastra sta portando avanti da diversi anni, ovvero sostenere la cultura della nostro territorio attraverso azioni che favoriscano la crescita economica del settore

 

Moby e Tirrenia offrono il più grande network di collegamenti e una vasta scelta di orari e porti di partenza, con la possibilità in alta stagione di viaggiare sia in notturna che in diurna grazie al potenziamento delle corse verso l’Isola: fino a 5.600 partenze per la Sardegna (fino a 30 al giorno) e una capacità massima di oltre 70mila passeggeri giornalieri. Viaggiare con Moby e Tirrenia significa sentirsi completamente a proprio agio, in un ambiente piacevole con un’atmosfera di relax e divertimento: ristoranti à la carte, pizzerie, la zona shopping, le sale giochi, il cinema e le piscine con zona solarium. Moby e Tirrenia, gli specialisti della Sardegna.